La storia segreta della nascita della Scuola di Calcio a 5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se stai leggendo questo post mi auguro che tu prima abbia letto tutti gli altri.

Te lo dico per un semplice motivo.

Oggi non voglio parlarti delle solite cose.

Bambini, istruttori, genitori.

Voglio semplicemente raccontarti una storia.

C’era una volta una Scuola di Calcio a 5 come tante altre.

La nostra.

Facevamo quello che fanno tutti.

Attività.
Iscrizioni.
Campionati.
Tornei.

Ma alla fine sentivamo che mancava sempre qualcosa.

I bambini si divertivano, per carità ma…
…non si divertivano tutti.

Si, intendo dire che con tutte quelle partite, quei tornei,
insomma, anche da noi succedeva che…
…gli istruttori facevano giocare i più maturi
fisicamente, i più bravini…

E quindi alla fine non si divertivano tutti.
E quelli che non si divertivano sai cosa facevano?
Non venivano più a giocare.

E’ in quel momento che abbiamo cominciato a chiederci cosa non
andava nella nostra organizzazione.

Gli istruttori, per carità, erano tutti dei bravi ragazzi.
Ma erano molto agonisti.
Insomma, gli piaceva vincere le partite.
E anche ad alcuni genitori piaceva vincere le partite.
Insomma, il clima era piuttosto competitivo.

Ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti:
“Non è possibile, siamo diventati come tutti gli altri!!!”
“Anche noi facciamo divertire solo alcuni bambini, quelli più
competitivi, quelli più agonisti”

Allora abbiamo pensato come potevamo fare.
Cosa potevamo fare.
Per riuscire nel nostro obiettivo.
Che è far divertire tutti i bambini attraverso il gioco del calcio.

Allora ci siamo inventati la nostra formula, che è originalissima.

L’AMBIENTE
Prima di tutto l’attività va proposta in un ambiente gradevole.
Che vuole dire al caldo e al coperto.
Al chiuso.
Per tutti.
Ma soprattutto per i bambini dai 4 ai 7 anni.
Te li vedi all’aperto e in mezzo al fango?
Io no.

LA FORMULA
Bisogna andare per gradi.
senza bruciare le tappe.
Questo vuole dire che non si possono fare partite su partite,
campionati su campionati, Super Junior Cup, Tutti in campo Cup,
Coppa del Nonno, dello Zio e anche del Trisavolo.
Basta.
Ci vuole un approccio graduale.
Senza esasperazione.
Senza stress.

L’ORGANIZZAZIONE
Cosa cerchi per la Tua famiglia?
La comodità?
Vuoi rincorrere gli orari e i giorni di attività oppure
vuoi una formula adatta ai tuoi tempi e alla tua
organizzazione familiare?
Ci vuole la possibilità per le famiglie di scegliere.
Non hai tempo per portare tuo figlio 2 volte la settimana?
C’è la possibilità di iscriverlo anche solo per 1 volta.

GLI ISTRUTTORI
Non servono i Campioni del Mondo.
Non servono i Professori e gli Scienziati.
Non servono i giocatori professionisti.
Mi dispiace.
Dobbiamo divertire i bambini, non vincere la Coppa delle Coppe.
Servono istruttori che abbiano voglia di far divertire i
bambini.
Sorridenti.
Gentili.
Educati.
Premurosi.

E’ così che è nata la Scuola Calcio Petrarca, la Prima Scuola di Calcio a 5 di Padova.

Ora che sai come siamo nati, ti dico che se vivi in uno dei comuni dove siamo già presenti con la nostra
attività, sei fortunato.
Perché hai la possibilità far di vivere lo sport a tuo figlio in maniera davvero serena.

Prenota la tua prova gratuita.

Chiamaci 347.42.81.312 – 329.03.76.795 oppure mandarci una mail in sicurezza info@scuolacalciopetrarca.it

Ti aspettiamo per la prova gratuita!

 

Ciao

Paolo

l’autore di “Come migliorare la coordinazione nella Scuola Calcio”

l’organizzatore della “Scuola Calcio Petrarca, la Prima Scuola di Calcio a 5 di Padova”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.