Istruttori qualificati? Ma per fare cosa?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutte, ma dico tutte, le pubblicità delle Scuole Calcio dicono sempre la stessa cosa.

Sai qual’è? Che gli istruttori sono qualificati. Oppure sono specializzati. Oppure altamente qualificati.

E via con curriculum, controcurriculum, elenchi di titoli, patentini, tesserine, corsi, etc etc

Ora a me vengono in mente due domande.

 

La prima domanda.

Ma c’è proprio bisogno di scrivere che ci sono gli istruttori qualificati?

Se voglio iscrivere mio figlio ad una Scuola Calcio dò per scontato che gli istruttori siano qualificati!

Se hanno aperto una Scuola Calcio e gli istruttori sono adatti per fare un’attività con i bambini, c’è il bisogno di dire tutti – strombazzandolo a destra e a sinistra – che i gli istruttori sono capaci e… qualificati, iperqualificati, qualificatissimi???

E’ un genere di informazione che io – che voglio iscrivere mio figlio – dovrei dare per scontata!

E c’è di più: io sto cercando un’attività bella, piacevole, divertente. Un’attività che faccia entrare mio figlio in contatto con altri bambini, con cui fare amicizia. Un’attività che gli permetta di crescere, migliorare e – perchè no – sfogarsi.

Non sto cercando istruttori qualificati, sto cercando questo tipo di attività!

Se non hai capito te lo rispiego.

E’ come se la pubblicità della nuova pizzeria da asporto che hanno aperto all’angolo mi dicesse che il pizzaiolo è capace di fare le pizze. Ma secondo te io vado a comprare la pizza dal pizzaiolo capace oppure vado a comprare la pizza più buona?

E’ come se il nuovo ristorante di pesce che sta per aprire in centro mi dicesse che il cuoco è in possesso del brevetto x oppure della qualifica y. Ma secondo te vado dal ristoratore di pesce più qualificato oppure vado nel ristorante in cui il pesce è più fresco e più buono?

E’ la stessa cosa per gli istruttori. Perché  i gestori delle Scuole Calcio mi parlano delle qualifiche dei loro istruttori, del loro grande curriculum, e non di quello che iscrivendo mio figlio presso la loro Scuola Calcio potrò ottenere, da genitore, come servizio?

E’ forse qualcosa che non sono in grado di descrivere?

 

La seconda domanda.

Immagina questa scena. Stai per prendere l’autobus. Sei alla fermata. L’autobus arriva, si ferma, apre la porta e sali. Ti siedi e occupi un posto vicino al conducente. Oggi c’è un nuovo autista, non è il solito. Dopo qualche minuto ti accorgi che il conducente, sotto gli occhiali da sole e il berretto è Fernando Alonso – il campione mondiale di Formula 1.

Fernando ti guarda nello specchietto, ti sorride, accelera e comincia a guidare all’impazzata in mezzo alla città.

Dopo aver rischiato di fare 28 incidenti arrivi miracolosamente illeso a destinazione.

Ti faccio ora una domanda: se parliamo di guida chi c’è di più qualificato di Fernando Alonso? E’ un affermato campione di Formula 1, se c’è uno di cui ti puoi fidare dovrebbe essere proprio lui.

Altra domanda: ma è lui l’autista che ti serve? Non ti basterebbe il solito buon autista affidabile che viene di solito? Perchè mettersi nelle mani di Fernando Alonso e complicarsi la vita?

Usciamo dal nostro esempio.

Quando leggi il solito volantino che ti dice che ci sono gli istruttori qualificati, che hanno giocato in Serie A, etc etc posso capire che tu sia inorgoglito che certi personaggi possano fare essere l’istruttore di tuo figlio.

Però ti faccio una domanda: sei sicuro che si tratti delle persone ideali?

Sei sicuro che non faranno cose esagerate – da Serie A?

Sei sicuro che non andranno troppo veloci – come Fernando Alonso nell’esempio di prima? Lui corre veloce e mette a rischio la tua incolumità – non era meglio l’autista che viene di solito, affidabile e sicuro?

Stai cercando lo stesso per tuo figlio?

 

Ti dico tutto questo perché nella nostra Scuola Calcio Petrarca di estremamente qualificato c’è il nostro sistema di lavoro – basato sull’esperienza che fatto nelle attività con i bambini che ho fatto i diversi paesi del mondo – e perfezionato in 15 anni di attività nelle attività della Scuola Calcio Petrarca a Padova e Provincia.

E’ un sistema che è focalizzato sul divertimento, sul gioco e sullo stare assieme.

La nostra attività – che si svolge tutto l’anno al caldo e al coperto, in palestra – ha un’approccio molto leggero, per gradi, con le partite.

Infatti ci sono 2 feste all’anno per i più piccoli e 3-4 feste/tornei per i più grandi.

In questo modo il focus da parte degli istruttori rimane centrato sui bambini e non sulle competizioni, sui campionati, sui tornei – come avviene nelle altre scuole calcio dove, con tutte le partite, quelli che si divertono di più, spesso, sono gli adulti.

Se vuoi far provare anche a tuo figlio la nostra attività, ti devo dire che ci sono ancora posti liberi – ma devi affrettarti!

Per cui chiamaci 347.42.81.312 – 329.03.76.795 oppure mandaci una mail info@scuolacalciopetrarca.it

 

Ciao

Paolo

l’autore di “Come insegnare la coordinazione nella Scuola Calcio”

l’organizzatore della “Scuola Calcio Petrarca, la Prima Scuola di Calcio a 5 di Padova”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *